come staccare la carta da parati dalle pareti fai da te

In questo articolo vi vengo in aiuto per darvi qualche dritta su come staccare la carta da parati dalle vostre pareti di casa.

A volte ci si trova davanti a carte da parate macchiate, vecchie e fuori moda e rimuoverla potrebbe sembrare un’impresa complicatissima ma invece non lo è affatto. Armandovi di tempo e buona pazienza riuscirete con semplicità a staccare la carta da parati.

Vediamo come!

Armatevi di secchio con acqua tiepida e un rullo estensibile (quello per dipingere le pareti). Bagnate il rullo e inumidite la carta da parati. Lasciare agire qualche minuto, giusto per dare il tempo alla colla di ammorbidirsi e far si che la carta si inizi a staccare con più facilità.

Attenzione! La carta non si staccherà da sola, ma dovrete iniziare a tirarla via voi.

Una volta tirata via la carta, se siete fortunati vi ritroverete la parete pulita, altrimenti, cosa per lo più dei casi probabile avrete residui di carta ancora attaccati a muro.

In questo caso, ripeterete l’operazione passando il rullo bagnato sulla parete dove sono rimasti i residui di carta e con una spatola, iniziate a raschiarla via. Questo sicuramente è la parte che richiederà più tempo e pazienza.

Per venirvi in aiuto nel tirar via la carta vendono dei prodotti specifici, io l’ho provato e devo dire che aiutano parecchio. In questo caso versate il prodotto (nella quantità indicata) nel secchio con l’acqua e procedete come appena spiegato.

In bocca al lupo e buon lavoro!!

E dopo sicuramente vi toccherà pitturare la parete, potrete leggere un’altro dei miei articoli dove spiego come fare.

E non dimenticate di fare un giro nel mio sito ArtKarmy dove ci sono tante soluzioni per arredare al meglio casa vostra e per abbellire le vostre pareti!

Leave a Reply

Seguimi su Facebook!